Il Pian di Masche

Il Pian di Masche

Scendendo da Montemale verso Dronero, a Borgata Argillosa, una strada sterrata tra castagni porta a un pianoro detto pian di masche. Il lunedì, giorno di mercato a Dronero, gli abitanti di Montemale scendevano per comprare o vendere, e i giovani si fermavano a bere in osteria, tornando di notte; per questo erano detti gent d’la luna. Si verificò però un fatto misterioso: arrivati al Pian del Rivè videro un fuoco acceso e uno di loro iniziò a ballare senza freni recitando una cantilena in una lingua sconosciuta. Venne consultato il prete, che diede loro un libro di formule sacre da recitare se si fosse ripetuta la scena; così l’incantesimo che le masche avevano fatto a quel luogo svanì per sempre.

Promosso da

Finanziato da



Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020

FEASR Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale
Regione Piemonte
Direzione opere pubbliche, difesa del suolo, montagna, protezione civile, trasporti e logistica
Settore sviluppo della montagna e cooperazione transfrontaliera
Misura 7: servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali
OPERAZIONE 7.4.1 Realizzazione e miglioramento di strutture e infrastrutture culturale-ricreative nelle borgate montane